GIAN PIERO CORBELLINI E FEDERICO MONTALDO

Gian Piero Corbellini

Inizia a interessarsi alla fotografia sulla fine degli anni Settanta. I temi di suo maggiore interesse sono legati al reportage a sfondo sociale, alla fotografia di danza e teatro, al paesaggio urbano. È parte del collettivo fotografico 36° Fotogramma (Genova). Ha al suo attivo progetti fotografici, pubblicazioni e mostre, individuali e collettive, tra cui si ricordano: Nikon Photo Contest International 1998/99 (1999); Life around ABB, progetto fotografico di street photography promosso da ABB per l’anno 2000; copertine per riviste e cd musicali; progetto fotografico sul mondo del tango ligure esposto ai Rencontres Internationales de la Photographie (Arles 2006); Genova (2009, 2010); Sanremo (2010); Bogliasco (2011). Milonga Brava (ed. Libero di Scrivere, 2010); Donna Faber: lavori maschili, sessismo e altri stereotipi, progetto fotografico di 36° fotogramma in collaborazione con il Laboratorio di Sociologia visuale dell’Università di Genova (2013). Vive e lavora Genova.

 

Federico Montaldo

Inizia a interessarsi alla fotografia sulla fine degli anni Ottanta. I temi di suo maggiore interesse sono legati al reportage a sfondo sociale e ai progetti di sociologia visuale. È parte del collettivo fotografico 36° Fotogramma (Genova). Ha al suo attivo progetti fotografici, pubblicazioni e mostre, individuali e collettive, tra cui: L’Aquila ferita. Reportage dai luoghi del terremoto (2012); Il treno della memoria. Reportage da Auschwitz e Birkenau (2013); Donna Faber: lavori maschili, sessismo e altri stereotipi, progetto fotografico di 36° fotogramma in collaborazione con il Laboratorio di Sociologia visuale dell’Università di Genova (2013); Srebrenica (2015), in collaborazione con 36° fotogramma; Just walking (2017), portfolio selezionato per Circuito Off, Lucca, Photolux Festival (2016) e mostra presso PhotofactoryArt, Genova (2017); Gente di Bottega, portfolio selezionato per Circuito Fuori Festival, Lodi, Festival fotografia etica (2017).Unisce all’attività fotografica quella di curatore di mostre e progetti legati alla fotografia e promozione della cultura fotografica. Vive e lavora Genova.